Clean up Day: grazie mille!

15 Set 2015

cleanupday

I Verdi del Mendrisiotto sono molto soddisfatti dell’esito della giornata di sabato 12 settembre, giorno del clean up nazionale. Una motivata squadra composta da una decina di adulti e altrettanti bambini ha costeggiato e ripulito le sponde del fiume Breggia lungo i sentieri del Parco delle Gole della Breggia.

Cogliamo l’occasione per ringraziare nuovamente tutti i partecipanti e per richiamare l’attenzione dei cittadini al grave problema del littering. Non sporchiamo i nostri boschi e i nostri fiumi, riportiamo sempre a casa tutti i rifiuti senza disperderli nell’ambiente circostante.

La sezione dei Verdi del Mendrisiotto continuerà con le sue attività nelle prossime settimane, non dimenticate di seguirci sui social e sui quotidiani locali!

Claudia

 

 

Clean-up Day: sabato 12 settembre 2015

4 Set 2015

breggiaIl 12 settembre la sezione dei Verdi del Mendrisiotto riprende le attività dopo la pausa estiva. Parteciperemo alla Giornata nazionale Clean-up 2015: Impegno comune per una Svizzera pulita.

Questa giornata mira a sensibilizzare la popolazione ai problemi generati dal littering, ovvero il disperdere rifiuti nell’ambiente. Questi comportamenti irresponsabili provocano danni alla natura, rendono sporco il paesaggio e generano importanti costi. Ci troveremo sabato 12 settembre all’imbocco del tunnel della Saceba alle 13:45, partiremo poi in direzione del Parco delle Gole della Breggia armati di sacchi, guanti e tanta buona volontà per passare un pomeriggio in compagnia e per rendere servizio al nostro bel territorio.

Unitevi a noi e dateci una mano!
Vi aspettiamo numerosi!
Per maggiori informazioni potete contattare
Jessica Bottinelli 079 569 23 32

Ci vediamo alla Breggia! Claudia

Alle belle parole sentite in campagna elettorale, seguono ben pochi fatti concreti

4 Mag 2015

hBkMLDgI Verdi del Mendrisiotto apprendono con sgomento la notizia di questi giorni sull’avviso cantonale favorevole ai piani pubblicati dalla Distico SA, azienda facente capo al gruppo Swatch, che intende realizzare una centrale di produzione, assemblaggio e distribuzione a Genestrerio. Si tratta di un enorme capannone di tre piani che occuperà 10’257 metri quadrati e disporrà di 140 parcheggi scoperti. Nel comunicato stampa diramato si legge che lo spostamento a Genestrerio è finalizzato ad avvicinarsi “al luogo di provenienza dei lavoratori”.

I Verdi del Mendrisiotto intendono opporsi in maniera ferma a questo ennesimo scempio del nostro territorio. Durante la campagna elettorale tutti sono puliti la bocca con la protezione del territorio, questi sono i risultati: creazione di posti di lavoro poco qualificati e destinati unicamente alla manodopera frontaliera, ulteriore collasso della situazione viaria del Mendrisiotto e peggioramento cronico della qualità dell’aria.
Sono queste le “aziende ad alto valore aggiunto” che vorremmo vedere insediarsi anche nel vicino comparto di Valera? Sono queste le ditte che garantiranno un futuro ai nostri giovani? Quanta terra va ancora sacrificata?
Oggi come ieri i Verdi del Mendrisiotto s’impegnano per la difesa del nostro territorio e per una migliore qualità di vita.

Per i Verdi del Mendrisiotto Andrea Stephani e Jessica Bottinelli

    Cerca nel sito
    Archivio