Interrogazione: contributo Orchestra della Svizzera Italiana (OSI)

7 Giugno 2016

osiStimato Sindaco, onorevoli Municipali,

con la presente, avvalendoci delle facoltà concesse dalla Legge (art. 65 LOC, art. 18 Regolamento comunale) ci permettiamo di interrogare il Municipio sulla seguente tematica:

A fine 2015 la ha disdetto per il 31 dicembre 2017 il contratto che stabiliva il finanziamento dell’Orchestra della Svizzera Italiana (OSI).

In data 26 aprile dopo lunghe trattative è stato firmato un nuovo contratto tra SSR e OSI, che comporta su un arco temporale di sei anni una graduale e incisiva diminuzione del sostegno finanziario all’OSI, che diventerà nel 2023 un terzo di quello attuale.

Dalla stampa sappiamo che, oltre a SSR, esistono diversi altri sponsor pubblici e privati. Sappiamo che il comune di Lugano sponsorizza l’OSI con CHF 500’000.- e altri comuni ticinesi con complessivamente CHF 143’500.- .

Le nostre domande sono le seguenti:

  1. Il Comune di Mendrisio è tra i sostenitori dell’OSI?
  2. Se sì, con quale cifra contribuisce alla sponsorizzazione dell’Orchestra della Svizzera Italiana?
  3. Vista l’importanza dell’OSI per il Cantone, e la sua reputazione internazionale, e considerata la situazione finanziaria precaria alla quale andrà incontro nei prossimi anni, il Municipio è disposto ad aumentare il suo contributo o, se non ancora in vigore, ad iniziare a sostenere l’OSI?

Ringraziandovi per l’attenzione, vi salutiamo con vive cordialità,

Claudia Crivelli Barella a nome del Gruppo dei Verdi

    Cerca nel sito
    Archivio