Un’opportunità a favore del nostro ambiente!

11 Maggio 2017

La tassa sul sacco, che di tassa ha ben poco visto che si tratta solo di uniformare i regolamenti comunali, è un’opportunità da cogliere per la protezione dell’ambiente nel nostro Cantone.

Da una parte, grazie all’incentivo dei sacchi ufficiali, la produzione di rifiuti solidi urbani destinati all’inceneritore di Giubiasco diminuirà mediamente del 15%. Si tratta di migliaia di tonnellate di rifiuti in meno che saranno incenerite. La qualità dell’aria nella zona dell’impianto di Giubiasco (e non solo) guadagnerà direttamente da minori emissioni. Il secondo vantaggio di questa modifica di legge è sull’uso delle risorse naturali a nostra disposizione. Non separare i rifiuti significa destinare allo smaltimento a Giubiasco dei preziosi materiali che potrebbero essere riciclati: carta, vetro, pet, alluminio sono materiali che sono facilmente riutilizzabili senza perdere le loro qualità. Se questi materiali finiscono invece nel sacco della spazzatura sono persi per sempre. Le raccolte separate sono invece smaltite da aziende specializzate, garantendo il loro riutilizzo. Diminuiscono così gli sprechi e il bisogno di importare materie prime, come ad esempio l’alluminio. Si tratta di una responsabilizzazione dei cittadini a favore del nostro ambiente, e dal quale, stiamo già prendendo in prestito molte, troppe, risorse. Riciclando di più riduciamo i costi sul nostro portafoglio così come il bisogno di importare preziose materie prime.

La tassa sul sacco è una modifica di legge che ha un grande impatto per l’ambiente: per questo voterò sì in maniera convinta!

    Cerca nel sito
    Archivio