Votate donne!

22 Mar 2016

votate donne copiaSi comincia a votare; nelle nostre case è arrivato il materiale di voto e le istruzioni di voto, in cui si illustra in modo molto chiaro – alle pagine 2 e 3 – qual è la rappresentanza delle donne in politica. Da anni la Commissione federale per le questioni femminili (CFGF) si batte per migliorare la presenza delle donne negli Esecutivi e nei Legislativi. La campagna «Votate donne» è un progetto della CFQF e delle associazioni mantello femminili svizzere in essa rappresentate.

Promosso in occasione delle elezioni federali 2015, il progetto va avanti perché la conquista della parità è una strada lunga e talvolta piena di insidie. L’obiettivo della campagna è motivare le donne a recarsi alle urne e fare eleggere più donne nei Parlamenti e nei Governi, nei Consigli comunali e nei Municipi.

Con il motto “Le svizzere votano – ed eleggono donne. Gli svizzeri pure”, si desidera dare un impulso positivo al raggiungimento di un’equa rappresentanza delle donne in politica. L’Alleanza OttoMarzo.16 invita pertanto i cittadini e le cittadine ad esprimere un voto a favore delle candidate sulle liste dei partiti presenti a Mendrisio.

Non vi è solo un vistoso problema di sottorappresentazione delle donne, di disparità numerica, ma vi è anche un problema di rappresentazione. E questo è un problema tutto politico, di qualità delle pratiche e del discorso, nelle istituzioni e nei partiti, come negli altri luoghi della vita delle donne e degli uomini.

L’Alleanza OttoMarzo.16 ritiene fondamentale che si recuperi il senso etico e partecipativo della politica.  Perché l’importanza e il dovere di esserci è la condizione di base per contribuire a cambiare le cose.

Alleanza OttoMarzo.16 L’Alleanza OttoMarzo.16 è nata a Mendrisio in occasione dell’otto marzo, giornata internazionale della donna. Le donne degli schieramenti politici attivi a Mendrisio hanno sottoscritto un manifesto politico in dieci punti con l’impegno di rispettarlo. Fra i dieci punti figura anche la promozione di una politica che pensi in termini di generazioni e non di scadenze elettorali,  il sostegno alle pari opportunità in tutti gli ambiti e all’interno dell’amministrazione comunale, la promozione di idee e progetti che valorizzano in ugual misura la presenza femminile. Maggiori info.

Comunicato stampa spedito il 21 marzo 2016

    Cerca nel sito
    Archivio