Interrogazione: alberi e cancelli sedime ex-OBV, bene culturale a livello cantonale

6 Ottobre 2016

verdi-di-mendrisioSignor Sindaco, signori Municipali,

il nostro gruppo sostiene da sempre che, se vi è la comprovata attestazione della necessità di procedere al taglio di alberi monumentali o di altro genere per motivi di sicurezza, si debba agire in tal senso, procedendo però alla loro sostituzione con alberi della medesima specie o con una specie idonea al luogo dove devono essere messi a dimora.

L’anno scorso avete autorizzato l’Accademia di architettura a tagliare i due cedri che sorgevano dietro la chiesa dei Cappuccini invocando motivi di sicurezza legata al cantiere per il teatro dell’Architettura, malgrado la perizia giudicasse che si trattava di alberi con ancora diversi anni di vita e attestasse uno stato di salute non così critico come ventilato ufficialmente.

Nella medesima area dell’OBV sorge un albero secolare, ritratto nella fotografia allegata, risalente a metà settembre: è situato all’entrata dell’autosilo dell’Ospedale della Beata Vergine, fondo 1158. Come si vede dall’immagine i rami sono (quasi) completamente secchi. Il lento ma costante deperimento iniziato in seguito al taglio di radici causato dalla costruzione dell’autosilo del nuovo Ospedale sembra avere compromesso completamente lo stato di salute del cedro, nonostante il Municipio si sia prodigato negli anni passati con potature mirate e vari interventi. Vista la situazione sembra che questo albero monumentale possa costituire un serio pericolo per abitazioni e persone, in caso di forte vento o di eventi climatici estremi.

Inoltre, nelle aiuole che si trovano davanti all’ex OBV sono venuti meno nel recente passato alcuni alberi maestosi. L’impoverimento botanico dell’area e l’eliminazione dei cancelli ottocenteschi hanno lasciato un vuoto e un senso di precarietà e di incompletezza, rispetto alla perfetta sistemazione originale, in contrasto con la monumentale bellezza dell’edificio ottocentesco.

Fatte queste considerazioni, chiediamo al lodevole Municipio:

  1. Non ritenete opportuno procedere in accordo con il proprietario del fondo alla rimozione dell’albero malato sito all’entrata dell’autosilo e alla sua sostituzione, così come alla sostituzione degli altri alberi un tempo presenti nelle aiuole davanti all’ex-OBV con specie di pari valore paesaggistico?
  1. L’Esecutivo comunale è a conoscenza del luogo dove sono stati portati i cancelli dell’inferriata che circonda parzialmente l’ex-OBV? Non ritenete che facendo parte di un’area di pregio culturale ed essendo elemento di decoro essenziale nel progetto dell’arch. Fontana debbano essere riportati in loco?

Ringraziando per l’attenzione porgiamo distinti saluti.

Tiziano Fontana, capogruppo i Verdi, Claudia Crivelli Barella, CC i Verdi, Daniela Carrara, CC i Verdi, Andrea Stephani, CC i Verdi

Trovi tutte le nostre interrogazioni a questo link

obv

    Cerca nel sito
    Archivio